Il Casaletto

Santa Luce - Pisa

Il Casaletto di Borgo La Torre è un grazioso terratetto d’angolo recentemente ristrutturato dotato di Giardino, Wifi e piscina condivisa.
Percorrendo la suggestiva strada che sale all’antico paese di Santa Luce, troviamo il lago omonimo, recentemente diventato oasi naturale, incastonato fra le dolci colline pisane;
Sovrastante a questo unico e caratteristico paesaggio delle colline toscane sorge lo storico complesso di Borgo la Torre, all’interno del quale è situata la nostra struttura.

Lo spazio

La struttura si sviluppa su due livelli collegati da una caratteristica rampa di scale in pietra ed è arredata in maniera funzionale per viaggiatori da tutto il mondo.
Il casaletto è dotato di due letti matrimoniali Queen size in due camere differenti con splendida vista sulle colline circostanti e da un divano letto nella zona giorno, permettendo così ai nostri ospiti di avere ambienti separati. Sempre al primo piano troviamo inoltre un grazioso e minuscolo soppalco con finestra ideale per leggere un libro o per rilassarsi osservando il panorama.
La struttura è dotata di due bagni differenti, uno al piano terra con box doccia e lavatrice ed uno al piano primo di servizio alle due camere matrimoniali.
Al piano terra invece è presente una sala doppia dotata di tavolo e di cucina completa.

Accesso per gli ospiti

Gli ospiti del Casaletto di Borgo la Torre potranno accedere in maniera indipendente alla struttura attraverso il Self check-in, che a partire dalle ore 15.00 vi permetterà di gestire il vostro viaggio ed il vostro arrivo in tutta tranquillità.

In breve

  • 6 ospiti
  • 2 camere da letto
  • 2 letti
  • 2 bagni
  • 100 mq
  • Piscina
  • WiFi
  • Giardino
  • Cucina
  • Spazio di lavoro / Studio
  • Parcheggio
  • Lavatrice

Nelle vicinanze

Borgo La Torre dista circa 5 minuti di auto dal grazioso e antico paese di Santa Luce, 20 minuti d’auto dal mare e circa 30 minuti d’auto da Pisa ed il suo aeroporto internazionale.

Santa Luce è immersa nelle colline pisane, a pochi km dalla costa e costellata di campi di grano ed ulivi che si estendono a perdita d’occhio. In primavera si tinge di lilla intenso e si riempie del profumo intenso della lavanda in fiore. Il centro principale è chiaramente di origine medievale, l’abitato ha conservato la planimetria da antico borgo feudale stretto a cerchi attorno al suo castello. Santa Luce si trova nell’entroterra della Costa degli Etruschi, un paesaggio che ha ispirato i pittori macchiaioli. L’Oasi di Santa Luce, per esempio, è la dimostrazione che la natura, a volte e per fortuna, batte l’uomo: questo immenso lago è nato artificialmente da una diga, ma poi la vegetazione lo ha reso un luogo ospitale per tutti quelli uccelli migratori che vi si fermano durante il loro lungo viaggio verso l’Africa. Oggi è una riserva naturale e una sosta imperdibile. Lo scenario di Santa Luce si presta anche alla contemplazione, al silenzio: non a caso nel paese di Pomaia è sorto ormai da molti anni l’Istituto Lama Tzong Khapa, uno dei centri buddisti più importanti di Europa.